La Galleria Borghese crea il suo gemello digitale tramite il modello BIM

Galleria Borghese, Roma (esterno)
Galleria Borghese, Roma

A Roma, la Galleria Borghese crea il suo modello BIM. Si tratta di un rilievo millimetrico per la prima volta effettuato in un museo italiano. Ma quali sono le potenzialità di questo progetto?

La Galleria Borghese e la pandemia

La Villa Borghese Pinciana oggi ospita la Galleria Borghese. Pensata come un ricovero di bellezza, una sorta di “villa della conoscenza”. Un luogo dove esporre immagini singolari dall’arte antica a quella moderna, ma non solo. La villa ospita anche una piccola biblioteca e può essere adottata dagli amanti della natura per la contemplazione di rare specie vegetali o animali.

Da settembre 2020 la guida della Galleria Borghese è stata affidata a Francesca Cappelletti. Professoressa ordinaria di Storia dell’arte moderna all’Università di Ferrara, si è trovata a fare i conti con una galleria chiusa, programmando una serie di iniziative in attesa della riapertura.

La Galleria Borghese ha sempre avuto una limitazione di ingressi dovuta ai restauri ed alla tenuta statica della villa. La chiusura dovuta alle restrizioni del Covid ha avuto un impatto pesante sul bilancio della Galleria. “Siamo in fase di revisione dei conti proprio in questo periodo” dice la Cappelletti al Sole24ore, “Le perdite legate al primo lockdown ammontano a più di 600.000 €. Le entrate per eventi hanno subito una pesante riduzione.”

L’obiettivo della Galleria Borghese è stato quello di raggiungere il non-pubblico. Questo gruppo è composto da individui non motivati e in condizioni non sufficienti a compiere l’esperienza al museo.

Per raggiungere questo obiettivo la Galleria ha potenziato la comunicazione online. Terzo museo italiano su Instagram con 140.000 followers, con un incremento del 400% su Facebook, la Galleria ha creato diverse iniziative. Video e rubriche, il cui focus sono gli interessi del visitatore, senza rinnegare la vocazione educativa e di divulgazione delle conoscenze.

Va cambiato il tono, ma non la serietà della proposta. Il pubblico non deve sentirsi ignorante o incapace di comprendere le opere custodite all’interno.

Francesca Cappelletti, direttrice della Galleria Borghese di Roma.

Il modello Bim della Galleria Borghese: di cosa si tratta e a cosa servirà?

La Galleria Borghese ha ultimato le riprese in laser-scanner di tutte le superfici marmoree, che costituiranno la base di un progetto BIM, Building Information Modeling. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell’Università La Sapienza, sotto la supervisione di Carlo Bianchini e Carlo Inglese.

Galleria Borghese, Roma - esterno
Galleria Borghese, Roma – esterno

Il Building Information Modeling (o BIM) è un procedimento che consente ad architetti o ingegneri di creare un modello digitale contenente le informazioni sull’intero ciclo di vita della struttura. Un modello informativo dinamico, interdisciplinare, condiviso. Quello che si crea è un modello digitale del progetto che contiene dati su geometria, materiali, struttura portante, caratteristiche termiche e prestazioni energetiche, impianti, costi, sicurezza, manutenzione.  

Questa tecnologia, per la prima volta applicata ad un museo italiano, può essere sfruttata per la valutazione complessiva della struttura, ma non solo. Grazie ai dati messi a disposizione dal modello BIM, sarà possibile analizzare il livello di sicurezza dell’ambiente interno e dunque delle opere d’arte che si trovano al suo interno.

Galleria Borghese, Roma - interni
Galleria Borghese, Roma – interni

Con questo modello tridimensionale digitale avremo un’idea precisa di tutti gli impianti, quindi degli interventi di manutenzione da fare, inclusi quelli che riguardano la tutela e il restauro delle opere, così come aiuterà nel programmare nuovi allestimenti.

Francesca Cappelletti, direttrice della Galleria Borghese di Roma.

Link e fonti

https://www.ilsole24ore.com/art/galleria-borghese-bernini-caravaggio-e-hirst-e-ecosistema-social-AD7PRd6?refresh_ce=1

https://www.ilgiornaledellarte.com/articoli/francesca-cappelletti-la-pandemia-ha-messo-in-luce-i-limiti-delle-mostre-/135706.html

https://corriereinnovazione.corriere.it/2021/06/02/musei-interattivi-nft-ai-ecco-come-rivoluzione-digitale-ha-sedotto-l-arte-2beb2cf6-c388-11eb-9651-e9e5e7dd2e3d.shtml

https://www.acca.it/bim-building-information-modeling

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto