“A Riveder le Stelle” | Uffizi

Ritratto di Dante – Federico Zuccari – 1586/1588

I Musei degli Uffizi aprono una nuova mostra online dedicata a Dante attraverso i disegni di Federico Zuccari.

Il nuovo anno parte subito in grande con l’inaugurazione della mostra virtuale “A Riveder le Stelle” presso la Galleria degli Uffizi di Firenze.  La mostra entra così a far parte delle celebrazioni in occasione del settecentesimo anniversario dalla morte del Sommo Poeta: Dante Alighieri (Firenze, 1265 – Ravenna, 1321). Una serie di illustrazioni per scoprire attraverso un clic il poema più famoso della letteratura.

La porta dell’Inferno – Federico Zuccari – 1586/1588

LA MOSTRA

La Galleria ha scelto proprio il primo giorno dell’anno per aprire di nuovo “virtualmente” le sue porte al pubblico con la mostra dedicata alle illustrazioni della Divina Commedia. L’artista marchigiano Federico Zuccari (Sant’Angelo in Vado, 1539 – Ancona, 1609) ha realizzato i disegni tra il 1586 e il 1588 durante il suo soggiorno in Spagna. Ogni illustrazione è accompagnata da didascalie redatte da Donatella Fratini, curatrice dei disegni dal Cinquecento al Settecento degli Uffizi.
Nelle didascalie si trovano i versi del poema con i commenti, anche dello stesso Zuccari, unendo così arte figurata e letteratura.

Dante Alighieri – Andrea del Castagno – 1450circa

La rassegna “A Riveder le Stelle” è concepita come un percorso “a tappe” per portare gli utenti del web a scoprire clic dopo clic il ciclo illustrativo più importante che sia mai stato realizzato prima dell’Ottocento.
I disegni, in totale ottantotto, sono suddivisi in tre differenti sezioni, più una dedicata al poeta:

  1. Dante Istoriato – Inferno
  2. Dante Istoriato – Purgatorio
  3. Dante Istoriato – Paradiso
  4. Non per foco ma per divin’arte (quest’ultime sono immagini dantesche presenti all’interno della Galleria degli Uffizi)

Il percorso illustrato da Zuccari infatti, inizia con la selva oscura in cui Dante smarrisce la “diritta via” fino ad arrivare ai cieli più alti del Paradiso, dove trova la salvezza.

La Selva Oscura – Federico Zuccari – 1586/1588

LA STORIA

Dal 1738 le illustrazioni sono di proprietà degli Uffizi, grazie alla donazione fatta ad Anna Maria Luisa de Medici da parte di Elettrice Paladina. Ad oggi il pubblico ha potuto ammirarle solamente due volte:
– la mostra dantesca tenuta a Firenze in Palazzo Medici-Riccardi nel 1865,
– la mostra alla Casa di Dante in Abruzzo nel 1993.

Nel 2021, cambia tutto! Queste bellissime opere non sono più visibili solo in parte e a pochi ma sono alla portata di ciascun appassionato grazie alla tecnologia della digitalizzazione in alta definizione. Sono li è si possono ammirare direttamente dal sito del Museo in tutta la loro eleganza e in ogni minimo dettaglio. Prima di questo intervento, solo gli studiosi potevano accedere alle pagine disegnate rilegate all’interno di un volume: sulla parte destra è presente l’immagine affiancata sulla sinistra dalla trascrizione in versi.
Non resta che collegarsi e lasciarsi ammirare da queste immagini per tornare a “Riveder le Stelle“!

I giganti – Federico Zuccari – 1586/1588

Fonti: Uffizi
finestresullarte

– Giada Mozzali

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto