La Cultura è Essenziale | Comune di Novara

Figura 1: Locandina del progetto "La Cultura è Essenziale"
Figura 1: Locandina del progetto “La Cultura è Essenziale” 

In un momento storico così difficile, si è compreso ancor di più quanto l’arte e la cultura siano fondamentali per il benessere degli individui. È su questi presupposti che si basa il progetto “La Cultura è Essenziale“, avviato dall’amministrazione comunale della città di Novara.


Il comune di Novara, già da qualche tempo, ha dato vita al progetto A-Novara. Si tratta di un portale digitale nato con l’intento di promuovere e diffondere la cultura della città. L’iniziativa ha da subito coinvolto numerosi musei e teatri novaresi, oltre che il circolo dei lettori e diverse organizzazioni culturali della città. Rivisitando la metafora del viaggio, il portale si pone l’obiettivo di far scoprire le bellezze della città. Queste, infatti, non coincidono soltanto con i luoghi fisici, ma anche con i vari eventi culturali che vi vengono organizzati.

Figura 2: Visuale del portale A-Novara
Figura 2: Visuale del portale A-Novara 

“La Cultura è Essenziale”

Per far fronte alle chiusure di teatri e musei, e quindi alla sospensione della programmazione culturale, A-Novara ha dato vita al progetto #laCulturaèEssenziale. L’iniziativa consiste nella pubblicazione di una rassegna di proiezioni in streaming, gestite dalle varie associazioni culturali cittadine. Quest’ultime, proprio attraverso il portale, organizzano una serie di dirette Facebook, incentrate su aree tematiche differenti. Lo scopo dell’iniziativa, dunque, non coincide soltanto con il proseguimento degli eventi culturali programmati per questo periodo. Il fine ultimo, infatti, è quello di tenere compagnia al pubblico che ha sempre dato fiducia alle associazioni culturali cittadine, facendolo inoltre riflettere su tematiche di grande peso e attualità.

“Oggi faccio azzurro” con Daria Bignardi

Una delle proiezioni più ascoltate è stata “Oggi faccio azzurro“, una diretta streaming, organizzata dal Circolo dei Lettori novaresi, che ha visto come ospite d’onore Daria Bignardi. In questa occasione la giornalista ha presentato il suo ultimo libro, intitolato per l’appunto “Oggi faccio azzurro“. Si tratta di una storia intrisa di leggerezza e di profondità che esplora la relazione che ognuno di noi ha con il dolore. Nonostante nasca come l’occasione per presentare un nuovo libro, la diretta ha anche lo scopo di affrontare un tema ostico: il dolore che, soprattutto in questo periodo, ha afflitto il mondo intero, rendendoci nettamente più sensibili.

Guarda il video dell’incontro

Figura 3: Locandina dell'evento "Oggi faccio azzurro", con la speciale partecipazione di Daria Bignardi
Figura 3: Locandina dell’evento “Oggi faccio azzurro”, con la speciale partecipazione di Daria Bignardi 

La fruibilità dei vari incontri non si limita all’orario prestabilito, ma l’evento rimane a disposizione di tutti, in qualsiasi momento. I vari appuntamenti, infatti, vengono caricati sul canale Youtube, in un’apposita playlist, chiara e ben organizzata.

Guarda il video

Incantesimi di sguardi, di occhi, colori, stagioni

Un’altra iniziativa rilevante nell’ambito del progetto “La Cultura è Essenziale” è stata la rassegna “Incantesimi di sguardi, di occhi, colori, stagioni”. Si tratta di un ciclo di quattro incontri nato per arricchire e far rivivere la mostra “Divisionismo, La rivoluzione della Luce”. La mostra, a causa dell’emergenza sanitaria Covid19, è stata infatti sospesa per la seconda volta. L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale Mets Percorsi d’Arte, in collaborazione con il Circolo dei lettori di Novara e la Fondazione Castello.

Figura 4: Locandina della rassegna "Incantesimi di sguardi, di occhi, colori, stagioni"
Figura 4: Locandina della rassegna “Incantesimi di sguardi, di occhi, colori, stagioni” 

Proprio per far fronte all’ennesima chiusura, l’associazione Mets ha anche realizzato un tour virtuale della stessa. Accanto ad una presentazione generale, vengono proposte letture approfondite di una selezione di opere e preziosi contributi aggiuntivi. Il tour consente al pubblico di continuare a visitare le sale della mostra, comodamente da casa e nel rispetto delle normative vigenti.

Visita la mostra in versione virtuale

Figura 5: Locandina della mostra online "Divisionismo. La rivoluzione della luce Rewind"
Figura 5: Locandina della mostra online “Divisionismo. La rivoluzione della luce Rewind” 

I “Giovedì in Galleria Giannoni”

Un ulteriore progetto interessante de “La Cultura è Essenziale” è stata avviata dalla Galleria Giannoni di Novara. Quest’ultima, infatti, ha deciso di continuare la sua tradizionale programmazione, ma in remoto, avvalendosi della collaborazione con l’associazione culturale In Novara. Sulla propria pagina Facebook, infatti, ogni giovedì sera l’associazione organizza i cosiddetti GGG, acronimo di Giovedì in Galleria Giannoni.

Prima del lockdown, questi incontri si svolgevano nelle sale del museo ed erano frequentati da un folto pubblico. Si trattava di una serie di visite guidate, della durata di 45 minuti, ciascuna dedicata a delle opere o a degli artisti specifici. In seguito alla chiusura imposta dalle recenti normative, però, il museo ha deciso di non arrendersi. La Galleria Giannoni, infatti, ha scelto di continuare ad incontrare il suo abituale pubblico, organizzando i GGG in versione digitale.

Il Novecento italiano e, nello specifico, l’approfondimento su due importanti artisti della collezione, quali Felice Casorati e Leonardo Dudreville, è stato l’argomento dell’ultimo incontro. In questa occasione, ad esempio, è stata approfondita la poetica  dei due artisti e proposta l’analisi critica delle loro opere più importanti. Attraverso questi incontri virtuali, la Galleria Giannoni è riuscita a superare le ingenti difficoltà causate dalla chiusura dei musei.

Figura 6: "Primavera" di Leonardo Dudreville è una delle opere analizzate durante l'incontro
Figura 6: “Primavera” di Leonardo Dudreville è una delle opere analizzate durante l’incontro 

La cultura non si ferma

Potenziando la comunicazione social, le varie associazioni culturali della città sono riuscite a portare avanti la loro tradizionale programmazione, anche in queste difficili condizioni. Inoltre, hanno anche trovato il modo di rimanere vicino ai cittadini e alle persone che da sempre hanno affollato i loro eventi.

Il Sindaco Alessandro Canelli, in relazione alle recenti iniziative digitali, dichiara che, in un periodo così difficile per tutti, “[…] continuare a produrre cultura e renderla fruibile diviene Essenziale. Lo facciamo attraverso una piattaforma streaming, una sorta di web tv dello spettacolo, dove confluiranno gli eventi già programmati e successivamente sospesi”. L’intento dell’Amministrazione comunale è quello di proseguire con la programmazione anche alla riapertura delle varie istituzioni culturali aderenti. Questo a conferma del fatto che la Cultura è essenziale sempre, in qualsiasi periodo storico.

La Cultura è Essenziale” è uno slogan che racchiude dei nobili propositi. Da una parte la volontà di continuare a diffondere la cultura, nonostante tutte le difficoltà; dall’altra quella di offrire un sostegno concreto alle associazioni culturali che oggi risultano fortemente penalizzate dall’emergenza sanitaria e dalle disposizioni ad essa connesse.

La Cultura è Essenziale”, infine, diviene simbolo di un Paese che non vuole arrendersi, dell’ideale secondo cui la cultura non può, e non deve, fermarsi!

Giulia Alberti

Fonti:
Sito ufficiale del portale A-Novara
Pagina Facebook dell’Associazione Culturale In Novara
Articolo sul quotidiano La Stampa

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto