Il MAAM di Grosseto | Visita Virtuale e Audiotour

Applicazione izi.TRAVEL

Il MAAM di Grosseto (Museo Archeologico e d’Arte della Maremma) mette a disposizione una visita virtuale con audiotour correlati dei cinque spazi espositivi ospitati.

Il MAAM di Grosseto (Museo Archeologico e D’Arte della Maremma) mette a disposizione del suo pubblico, una visita virtuale e audiotour correlati, con le spiegazioni, dei cinque spazi espositivi e delle opere che in essi vi sono ospitate.

L’INIZIATIVA DIGITALE

Il MAAM di Grosseto,  permette al suo pubblico di entrare nelle sale del Museo ed organizzare così la propria visita virtuale lasciandosi trasportare dalla descrizione vocale tramite audiotour disponibile. Il tutto, tramite la piattaforma izi.TRAVEL, scaricabile su qualsiasi dispositivo, in più lingue, attraverso il QR code. Un’applicazione ben organizzata, che definisce chiaramente la suddivisione degli spazi espositivi è l’attività digitale messa a disposizione dei visitatori per affrontare la situazione di emergenza sanitaria, causa della chiusura – solo fisica – dei luoghi culturali.

L’applicazione izi.TRAVEL e la sua organizzazione

ORGANIZZAZIONE

Per chi è la prima volta che si approccia al museo con l’intento di conoscerne l’arte e scoprire la sua storia, ma anche per chi vi è affezionato, il museo crea una sezione dal titolo “Riguardo il museo” attraverso la quale, tramite la voce del narratore dell’audioguida, è possibile venire a contatto con la realtà dell’ente e la sua nascita.

Alla presentazione storica e quasi personale del museo, segue poi la suddivisione in sale degli spazi espositivi.

L’applicazione izi.TRAVEL e la sua organizzazione

Vista e udito sono due, tra i nostri cinque sensi, a cui viene chiesta maggiore attenzione e partecipazione. Ogni piano infatti dispone di una breve descrizione, leggibile e utilizzabile come supporto, e della sua spiegazione uditiva, chiara e facilmente comprensibile, grazie al tono posato della voce narrante dell’audiotour.

Facilmente accessibili e riscontrabili al di sotto dell’audio, con la spiegazione generale dello spazio espositivo, sono riportate le immagini delle opere d’arte esposte nella sala del piano in questione.

Le così chiamate “Fermate Tour” permettono infatti al visitatore di osservare, anche se a distanza, il patrimonio culturale conservato all’interno del Museo, disponendo anch’esse della loro descrizione.

L’applicazione izi.TRAVEL e la sua organizzazione

IL FORMAT E LA MISSION

Così strutturata, la visita virtuale tramite l’applicazione è fruibile su più dispositivi, in modo tale da permettere a chiunque di approcciarsi al mondo artistico e al patrimonio museale. L’attività messa in atto dal MAAM si mostra innovativa ed interessante sul piano digitale. Essa infatti non si limita ad un semplice virtual tour all’interno degli spazi fisici dell’ente, ma offre anche una possibilità di ascolto. Coinvolgimento tramite storytelling è quindi il punto di forza di questa attività.

Il Museo rende in questo modo trasparente, la volontà di raggiungere i clienti, continuando a diffondere curiosità e interesse per il proprio patrimonio artistico.

Martina Stagi 

Fonti MAAM (Museo Archeologico e d’Arte della Maremma)

Contatti Utili:

Piazza Baccarini, 3 Grosseto

Telefono: 0564 488752 / Mail: maam@comune.grosseto.it

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto